Favole per bambini (logo)

Le favole: L'usignolo e lo sparviero, L'asino vestito della pelle del leone e la volpe.
Favole di Esopo

“ L’USIGNOLO E LO SPARVIERO”

Posato su un’alta quercia, un usignolo, secondo il suo solito, cantava. Lo scorse uno sparviero a corto di cibo, gli piombò addosso e se lo portò via. Mentre stava per ucciderlo, l’usignolo lo pregava di lasciarlo andare, dicendo che non bastava a riempire lo stomaco di uno sparviero: doveva rivolgersi a qualche uccello più grosso, se aveva bisogno di mangiare. Ma l’altro lo interruppe dicendo: - Bello sciocco sarei, se lasciassi andare il pasto che ho qui pronto tra le mani, per correr dietro a quello che non si vede ancora! –
Così anche tra gli uomini, stolti sono coloro che, nella speranza di beni maggiori, si fanno sfuggire quello che hanno in mano.

“L’ ASINO VESTITO DELLA PELLE DEL LEONE E LA VOLPE”

Un asino si mise addosso la pelle di un leone e andava attorno seminando il terrore fra tutte le bestie. Vide una volpe e volle provarsi a far paura anche a lei. Ma quella , che per caso aveva già sentito la sua voce un’altra volta, gli disse: - Sta’ pur sicuro che, se non ti avessi mai sentito ragliare, avresti fatto paura anche a me. –
Così ci sono degli ignoranti che, grazie alle loro fastose apparenze, sembrerebbero persone importanti, se la smania di parlare non li tradisse.

Per bambini: esercizi, didattica e giochi creativi - per comprendere le favole “L’USIGNOLO E LO SPARVIERO” e “L’ ASINO VESTITO DELLA PELLE DEL LEONE E LA VOLPE” di autore

   

Privacy - Pubblicità - Contattaci

Italiano English Deutsch